Tel. +39 06 85563657 / Email: info@progettoforma.eu

FONDO ASILO, MIGRAZIONE E INTEGRAZIONE (FAMI) 2014-2020
PROGETTO FORM@ - PROG-1563 • Obiettivo specifico: 2.Integrazione / Migrazione Legale • Obiettivo Nazionale: 1.Migrazione Legale

Storie di Progetto: Eleonora, operatrice di Padova

Ora che si giunge alla fine del Progetto Form@, il pensiero va alle innumerevoli esperienze di ricongiungimento famigliare che hanno attraversato questi mesi di attività, ai volti che hanno animato le stanze del mio ufficio, dai quali traspariva il senso di una vita vissuta a metà che attende con un misto di fiducia e ansia di potersi completare e realizzare.

E’ in questi casi che mi viene in mente il libro del sociologo franco-algerino Abdelmalek Sayad “Doppia Assenza. Dalle illusioni dell’emigrato alle sofferenze dell’immigrato”, in cui emerge questo sentimento di incompiutezza e ripiegamento che vivono spesso i lavoratori stranieri nella nostra società, il cui peso si fa ancora più forte quando il mondo dei propri affetti più cari è lontano e assente.

E sono assenze che ti diventano subito familiari, che diventano insostenibili anche per chi, come noi, guarda a queste storie da dietro le scrivanie. Capita così che un semplice passaggio di documenti ti riporti alla mente testimonianze di vita famigliare che difficilmente puoi dimenticare. Ti soffermi su alcune foto e ti vengono in mente, ad esempio, la moglie e i due figli maschi di Omar che attendono da troppo tempo un nulla osta che sembra non arrivare mai; a tal punto che la donna sbotta e minaccia il marito: “Guarda che chiedo il divorzio! La verità, lo so, è che tu non mi vuoi in Italia!”. Ma come spiegare ad Asmae, la giovane moglie, che i tempi burocratici sono infiniti e che Omar sta facendo di tutto per portare a termine la sua domanda di ricongiungimento familiare? Tra l’altro il povero Omar si barcamena fra due lavori, uno di giorno, l’altro di sera, e non ha altro pensiero che non sia quello di ricostruire una quotidianità di rapporti con la propria amata famiglia che attende impaziente in Marocco. Fortunatamente ha potuto contare sul Progetto Form@ e sul supporto concreto e fattivo degli operatori del patronato Inca in Marocco che si sono adoperati con passione e generosità per facilitare e agevolare la procedura di ricongiungimento, facendosi anche carico delle ansie e delle preoccupazioni di Asmae. E così, mentre le nostre conversazioni si aprivano e si chiudevano con un saluto “Inshallah” di speranza ed incoraggiamento, ecco che finalmente arriva per Omar il turno del nulla osta e le tensioni dei mesi passati lasciano spazio all’euforia di chi sembra aver ricevuto un regalo insperato: per noi operatori non c’è niente di più gratificante del momento in cui contatti i richiedenti per avvisarli che possono andare a ritirare il nulla osta.

Tra i volti che abbiamo incrociato c’è anche quello di Paulo, 17 anni e un bel sorriso intelligente aperto al mondo, che aspetta impaziente di raggiungere l’Italia. Non c’è più motivo per restare nella sua terra d’origine, il Perù, se non una madre che gli è diventata ostile da quando si è risposata con un altro uomo e che non fa altro che invitarlo ad andar via. “Vattene in Italia da tuo padre” – le urla la donna ogni giorno. Lei non sa che quello è proprio il desiderio più grande del figlio che non aspetta altro che ricongiungersi col suo papà, di cui ha ricordi solo vaghi e confusi, ma che nel suo immaginario di adolescente è una figura quasi mitica, perché piena di coraggio e spirito di avventura. Ad accoglierlo in Italia, assieme al papà, c’è anche la sua amata zia Carmen Maria, che si è occupato di lui ai tempi della sua infanzia, ed ora ha seri problemi di salute; nonostante la malattia la donna continua però a lavorare come cameriera ai piani in un hotel di Padova, anche perché è anche grazie al suo sostegno economico che il papà di Paulo, che fa lavori solo saltuari e mal pagati, è riuscito ad espletare le pratiche per il ricongiungimento. Anche il finale della vicenda di Paulo ha il sapore di una vittoria: tutto va come deve andare, arriva in Italia che già conosce perfettamente l’italiano; gli uffici del patronato Inca del Perù lo descrivono come uno studente brillante e pieno di curiosità. Ora che è qui a Padova, passa spesso dai nostri uffici per salutarci e raccontarci la sua nuova vita, un po’ come faceva la zia Carmen Maria, che ogni settimana mi implorava di ammazzare il tempo di attesa che la separava dal suo unico e adorato nipote. Di recente è capitato che mi abbiano fatto visita tutti e tre insieme, Paulo, il papà e la zia, regalandomi la sorpresa di un bel poncho bianco e beige con la lana di alpaca morbidissimo: che dire, se non che non mi aspettavo di venir ricoperta di così tanto “calore”!

Come dimenticare infine lo sguardo dolce e furbetto della piccola Malak, 7 anni, che adesso è nel mio ufficio e mi scruta attenta; è venuta con il papà Said che ha lo sguardo felice e sereno, le sussurra qualcosa in arabo di cui mi sfugge il significato salvo il richiamo al mio nome. Si volta infine verso di me e con aria compiaciuta mi confida: “La mia Malak ti conosce bene, cara Ele, al telefono le spiegavo sempre che eravamo in buone mani, che tu avresti fatto di tutto, anche i miracoli, per farci stare vicini”.

Ci sarebbero mille altre storie da raccontare, mille altri volti su cui fissare il proprio ricordo. In questi mesi di attività si è cercato di colmare parte di quell’“assenza”, di cui ci parla il libro di Sayad citato all’inizio, con una “doppia presenza”: la presenza nostra qui in Italia e la presenza sempre nostra nei Paesi di origine, come a tendere in un abbraccio caloroso ma non soffocante chi ha bisogno di essere protetto e rassicurato, ma allo stesso tempo di essere indirizzato e guidato verso un futuro a cui guardare con fiducia e speranza.

AVVISO SERVIZIO DI VALUTAZIONE INDIPENDENTE

AVVISO A MANIFESTARE INTERESSE PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI VALUTAZIONE INDIPENDENTE DEL PROGETTO “FORM@” PROG-1563. – FINANZIATO DAL PROGRAMMA NAZIONALE FONDO ASILO MIGRAZIONE E INTEGRAZIONE (FAMI) 2014-2020 – OBIETTIVO SPECIFICO 2 INTEGRAZIONE/MIGRAZIONE LEGALE – OBIETTIVO NAZIONALE 1 MIGRAZIONE LEGALE – SOSTEGNO AI MIGRANTI CANDIDATI ALL’INGRESSO IN ITALIA PER RICONGIUNGIMENTO ATTRAVERSO SERVIZI DI ORIENTAMENTO E FORMAZIONE CIVICO-LINGUISTICA. CUP _J39D17000720005 – CIG ZCA216373E

AVVISO SERVIZIO DI CAPACITY BUILDING

AVVISO A MANIFESTARE INTERESSE PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CAPACITY BUILDING DELLE ESPERIENZE ESTERE DI ASSISTENZA, ORIENTAMENTO E FORMAZIONE PRE-PARTENZA NELL’AMBITO DEL PROGETTO “FORM@” PROG-1563. – FINANZIATO DAL PROGRAMMA NAZIONALE FONDO ASILO MIGRAZIONE E INTEGRAZIONE (FAMI) 2014-2020 – OBIETTIVO SPECIFICO: 2. INTEGRAZIONE/MIGRAZIONE LEGALE – OBIETTIVO NAZIONALE: ON 1: MIGRAZIONE LEGALE – SOSTEGNO AI MIGRANTI CANDIDATI ALL’INGRESSO IN ITALIA PER RICONGIUNGIMENTO ATTRAVERSO SERVIZI DI ORIENTAMENTO E FORMAZIONE CIVICO-LINGUISTICA. CUP _J39D17000720005 – CIG ZD92163662

AVVISO PUBBLICO

FONDO ASILO, MIGRAZIONE E INTEGRAZIONE (FAMI) 2014-2020

FAMI AVVISO 2

Comunicazione Graduatoria finale PROT. N. 2042 8.6.17

Avviso pubblico conferimento per n. 1 ESPERTO SENIOR DI METODOLOGIE, SETTINGS E DISPOSITIVI FORMATIVI (scadenza 27 dicembre 2017 ore 12.00)

AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO MEDIANTE PROCEDURA SELETTIVA COMPARATIVA DI INCARICO PER n. 1 Esperto senior di metodologie, settings e dispositivi formativi (scadenza 27 dicembre 2017 ore 12.00)

Avviso pubblico conferimento per n. 1 ESPERTO SENIOR DI SOSTEGNO ALLA COMPLEMENTARIETÀ, SOSTENIBILITÀ E CAPITALIZZAZIONE DELLE ATTIVITÀ E RISULTATI (scadenza scadenza 27 dicembre 2017 ore 12.00)

AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO MEDIANTE PROCEDURA SELETTIVA COMPARATIVA DI INCARICO PER n. 1 Esperto senior di SOSTEGNO ALLA COMPLEMENTARIETà, SOSTENIBILITà E CAPITALIZZAZIONE DELLE ATTIVITà E RISULTATI PROGETTUALI (scadenza scadenza 27 dicembre 2017 ore 12.00)

Rettifica

Esito Colloqui per Revisore Contabile

Roma, 17/10/2017

Si rende pubblico sul sito di Progetto l’esito della selezione tramite colloquio individuale per l’affidamento dell’incarico di Revisore Contabile nell’ambito del PROGETTO “FORM@ PROG-1563.

Pubblicazione Graduatorie Avvisi Pubblici con scadenza 4 e 6 Ottobre 2017

Si rendono pubbliche sul sito di Progetto, con valore di notifica agli interessati, le graduatorie per gli affidamenti di cui agli avvisi del PROGETTO “FORM@” PROG-1563.

21 settembre 2017

AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO MEDIANTE PROCEDURA SELETTIVA COMPARATIVA DI INCARICO DI UN CONSULENTE DI PROGETTO PER ATTIVITÀ DI MONITORAGGIO E VALUTAZIONE (scadenza 6 ottobre 2017 ore 12.00)

21 settembre 2017

AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO MEDIANTE PROCEDURA SELETTIVA COMPARATIVA DI INCARICO DI UN CONSULENTE DI PROGETTO PER ATTIVITÀ DI DIDATTICA E COMUNICAZIONE (scadenza 6 ottobre 2017 ore 12.00)

21 settembre 2017

AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO MEDIANTE PROCEDURA SELETTIVA COMPARATIVA DI INCARICO PER ATTIVITÀ DI SEGRETERIA TECNICA (scadenza 6 ottobre 2017 ore 12.00)

20 settembre 2017

Integrazione degli avvisi pubblici del 13.9.2017 “Avviso pubblico per il conferimento mediante procedura selettiva comparativa di incarico di 1 revisore contabile” e “Avviso pubblico per il conferimento mediante procedura selettiva comparativa di incarico per 1 esperto legale” e proroga della scadenza del termine di presentazione delle relative domande di ammissione.

13 settembre 2017

Vacancy: AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO MEDIANTE PROCEDURA SELETTIVA COMPARATIVA DI INCARICO DI 1 REVISORE CONTABILE (scadenza 04 ottobre 2017 ore 12.00)





Partner







Progetto FORM@ (PROG-1563)
Via Giovanni Paisiello, 43
00198 ROMA
Tel. +39 06 85563657
Email: info@progettoforma.eu
cookie policy - privacy policy